Username:

Password:

 

Odontoiatria conservativa

L'odontoiatria tradizionale include diverse tipologie di ricostruzione, diretta ed indiretta, e si impegna nella conservazione dei singoli denti nella bocca. Si occupa, quindi, del trattamento delle radici del dente e delle sue patologie. Infatti, anche un dente sano in superficie, può presentare un problema alle radici e generare forte dolore. Il dentista deve rimuovere la polpa dentaria infetta (il cosiddetto nervo del dente) fare una cura canalare della radice e le otturazioni necessarie; tale operazione è definita trattamento endodontico.

OTTURAZIONI BIANCHE

L'otturazione è una tecnica utilizzata dai dentisti per curare una carie poco profonda o che comunque non arriva al nervo del dente.

Una volta i materiali utilizzati per le otturazioni erano metalli, sovente veniva utilizzato il piombo, metallo che dopo alcuni anni è risultato essere tossico per la salute generale e che comunque, essendo di colore grigio scuro, risulta essere poco estetico.

Negli ultimi anni le otturazioni vengono fatte in composito (otturazioni bianche), una resina speciale totalmente sicura e di impatto estetico ben diverso dato che alla resina viene dato il colore il più possibile simile ai denti naturali evitando così inadatti cambiamenti di colore che renderebbero poco estetico il dente e metterebbero in risalto la cura.